Abilita il javascript!

Dettaglio evento

Prima esibizione pubblica per gli studenti del Liceo Musicale di Chivasso

04/04/19/ Successi e resoconti

Il lungo applauso dei cento spettatori presenti ha salutato gli studenti della classe 1M del Liceo Musicale Newton di Chivasso al termine della loro prima esibizione pubblica.

Il concerto si è tenuto nella splendida cornice della Chiesa di Santa Maria degli Angeli di Chivasso, in pieno centro, per gentile concessione del Rotary Club cittadino. Tante le autorità presenti: l’Assessore regionale all’istruzione Gianna Pentenero, il Dirigente scolastico del Liceo, anch’esso musicale, Lagrangia di Vercelli, Prof. Giuseppe Graziano, il presidente del Consiglio di Istituto del Liceo Newton, Clara Marta, la professoressa Rosanna Canuto Vaj già dirigente dello stesso Liceo, la direttrice dell’Istituto Musicale Sinigaglia di Chivasso, Miriam Mazzoni.

Dopo la breve presentazione del Dirigente scolastico del Newton, Dott. Doriano Felletti, c’è stato spazio per la musica. Un programma di sala della durata di quasi un’ora e mezza, un repertorio consistente per studenti che studiano al Liceo Musicale solo a partire dallo scorso settembre.

Si sono ascoltate musiche di Bach, Purcell, Giordani, Diabelli, Mozart… In conclusione il coro ed il Gruppo strumentale del Liceo, diretti dal Prof. Salemi e che vedono tra le fila anche docenti e studenti del Liceo di altri indirizzi, si sono esibiti a mostrare l’universalità del linguaggio musicale.

Al termine, il Dirigente scolastico ha ringraziato i Maestri docenti che hanno diretto e curato la regia dell’evento; una menzione anche per il Collaboratore del Dirigente, Rosa Pasquariello, per il prezioso contributo nell’organizzazione.

Ma questo è solo il primo passo per questi studenti con un futuro sul palcoscenico. Sono tante ed interessanti le individualità. Il prossimo appuntamento per vedere dal vivo la loro esibizione è per il 14 aprile 2019, nella cornice della Chiesa di San Genesio, in occasione dei festeggiamenti del suo millenario.

A cura di Doriano Felletti, pubblicato sul blog de La Voce del Canavese.

INDIETRO