Abilita il javascript!

esame di stato

Esame di Stato 2022

Scarica i Documenti del 15 maggio

La composizione delle commissioni e le modalità di svolgimento dell'Esame di Stato per l'anno scolastico 2021-2022 sono definite:

Scarica la sintesi del quadro normativo a cura del Dirigente Scolastico dott. Doriano Felletti

CRITERI PER L'AMMISSIONE

Sono ammessi all'Esame di Stato gli studenti iscritti all'ultimo anno di corso dei percorsi di istruzione secondaria di secondo grado, anche in assenza dei requisiti legati alla partecipazione, durante l'ultimo anno di corso, alle prove INVALSI e allo svolgimento del numero minimo delle ore previste per il PCTO.

Per essere ammessi all'Esame di Stato, è necessario aver frequentato almeno il 75 per cento del monte ore annuo delle lezioni e aver riportato una votazione non inferiore ai sei decimi in ciascuna disciplina e un voto di comportamento non inferiore a sei decimi. Nel caso di votazione inferiore a sei decimi in una disciplina, il Consiglio di classe può̀ deliberare, con adeguata motivazione, l'ammissione all'esame.

COMMISSIONI

Le Commissioni dell'Esame di Stato sono composte da un presidente esterno e da sei commissari interni scelti dai Consigli di classe.

PROVE SCRITTE

Sono previste due prove scritte ; una prima prova scritta nazionale di Italiano ed una seconda prova scritta sulla disciplina di cui all’allegato B/1 (Matematica per il Liceo Scientifico e per il Liceo Scientifico opzione Scienze applicate, Latino per il Liceo Classico), predisposta dalla Commissione d’Esame in conformità ai quadri di riferimento allegati al D.M. n. 769 del 2018, affinché detta prova sia aderente alle attività didattiche effettivamente svolte nel corso dell’anno scolastico.

COLLOQUIO
Il colloquio ha la finalità di accertare il conseguimento del profilo educativo, culturale e professionale della studentessa o dello studente. Nello svolgimento del colloquio la commissione d’esame tiene conto delle informazioni contenute nel Curriculum dello studente. Comprende le seguenti sezioni:
  • analisi, da parte del candidato, del materiale scelto dalla sottocommissione attinente alle Indicazioni nazionali per i Licei e alle Linee guida per gli istituti tecnici e professionali. Il materiale è costituito da un testo, un documento, un’esperienza, un progetto, un problema, ed è predisposto e assegnato dalla sottocommissione
  • esposizione da parte del candidato, mediante una breve relazione o un lavoro multimediale, dell'esperienza di PCTO svolta nel corso del percorso di studi;
  • qualora il docente della disciplina coinvolta faccia parte della sottocommissione di esame, verifica delle conoscenze e delle competenze della disciplina non linguistica (DNL), veicolata in lingua straniera attraverso la metodologia CLIL.

La valutazione del colloquio avviene tramite la griglia predisposta dal Ministero dell'Istruzione (allegato A all'OM 65/2022).

Scarica la griglia di valutazione del colloquio

PUNTEGGIO COMPLESSIVO DELL'ESAME

Il punteggio complessivo è in centesimi, così distribuiti:

  • 50 punti: credito scolastico - assegnato in sede di scrutinio dal Consiglio di classe;
  • 25 punti: prove scritte (15 la prima, 10 la seconda) - assegnato dalla Commissione;
  • 25 punti: colloquio - assegnato dalla Commissione.

Il punteggio minimo per superare l’esame è fissato in 60 punti.

La Commissione d’Esame può motivatamente integrare il punteggio, fino ad un massimo di 5 punti per i candidati che abbiano conseguito un credito scolastico di almeno 40 punti e un risultato nella prova di esame pari almeno a 40 punti

CREDITO SCOLASTICO

Il credito scolastico è attribuito fino a un massimo di 50 punti. Sono assegnati 12 per la classe terza, 13 per la classe quarta e 15 per la classe quinta: il Consiglio di classe, in sede di scrutinio finale, provvede all’attribuzione del credito scolastico per la classe quinta e alla conversione del credito scolastico complessivo in cinquantesimi , sulla base della tabella riportata nell'allegato C all'OM 65/2022.

Scarica l'allegato C all'OM 65/2022

La fascia di credito è determinata dalla media dei voti (M) conseguiti in sede di scrutinio finale di ciascun anno scolastico. Se il decimale della media M dei voti è superiore a 5, viene preso il valore più alto della banda. In caso di decimale della media M dei voti inferiore o uguale a 5, viene preso il valore più basso.

L’automatismo precedente non vale sempre: si otterrà infatti il minimo della banda anche in presenza di decimale della media dei voti superiore a 5 in caso di ammissione all’esame di Stato con una insufficienza.

È possibile accedere al credito più alto della banda pur avendo una media M dei voti non adeguata se si possiedono i seguenti requisiti:

  • condotta non inferiore a 9;
  • valutazione in religione cattolica o in attività alternativa alla RC al livello di “moltissimo”;
  • partecipazione a un’attività extracurricolare, organizzata dalla scuola;
  • non più di un aiuto nelle materie non pienamente sufficienti (6*);
  • in aggiunta solo per la classe quinta: valutazione positiva, espressa dal Consiglio di classe, relativamente ai percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (PTCO).

Il Consiglio di classe, in sede di scrutinio finale, può motivatamente deliberare l’attribuzione del punto di credito anche in assenza di uno dei precedenti requisiti.

LE DATE

La sessione dell'Esame di Stato ha inizio il giorno 22 giugno 2022 alle ore 8:30, con lo svolgimento della prima prova scritta

DOCUMENTI DEL 15 MAGGIO

I documenti saranno pubblicati in questa sezione in data 14 maggio 2022.

Cliccare sulla classe per scaricare il documento in formato PDF.


5A - Liceo Classico


5B - Liceo Classico


5C - Liceo Scientifico


5D - Liceo Scientifico


5E - Liceo Scientifico


5G - Liceo Scientifico delle Scienze applicate


5H - Liceo Scientifico delle Scienze applicate